FIDAF

SERIE A2

LENAF

RECLUTAMENTO

STAGIONE 2012

2011 - Timeline


Venezia 12 maggio 2011  – Gli Islanders provano a ripartire contro I Mustangs Sabato 14 ultimo match a Favaro (ore 20.30) per continuare a cullare il sogno playoff. Coach Brutesco: «Ora le motivazioni contano più della condizione fisica» 

Archiviata l’amara sconfitta interna di domenica scorsa coi Sharks Palermo all’overtime (17-20), gli Islanders Venezia si rituffano nel campionato in cerca di riscatto. Sabato 14 maggio, ore 20.30 al Centro Sportivo di Favaro Veneto, i riflettori della settima giornata del Girone Est del LENAF 2011 (decima assoluta dell’A2 di football americano) si accendono sul derby triveneto Islanders Venezia-Mustangs Trieste.

Per i blu-teal si tratta dell’ultima gara di regular season davanti al proprio pubblico, sempre che i ragazzi di coach Stefano Brutesco non riescano a staccare il pass per i playoff (si qualificano le prime dei quattro gironi e le quattro vincitrici della wild card che vedrà sfidarsi le otto classificate come seconde e terze). L’epilogo del Girone Est gli isolani lo vivranno sabato 21 maggio, a Verona, sul campo dei Mastini per il quarto e ultimo match interdivisionale.

Il ko contro gli Sharks ha lasciato l’amaro in bocca in casa Islanders, perché la chance di agganciare i Draghi Udine in vetta al Girone è stata molto concreta, ma allo stesso tempo la sconfitta ha caricato l’ambiente che vuole l’immediato riscatto. E la sfida coi Mustangs arriva al momento giusto. I triestini sono ultimi in classifica con 2 punti (record 1-5), 69 punti segnati e 135 subiti. Ma la classifica non inganni, perché l’unica vittoria è arrivata proprio contro la capolista Draghi Udine, superata 18-14 lo scorso 19 marzo. Prima e dopo, però, solo una serie di cinque sconfitte con Lions Bergamo, Redskins Verona, Muli Trieste, Predatori GDT e Mastini Verona. Dalla rifondazione degli Islanders nel 2009, si tratta del quarto incrocio fra le due squadre, sempre in amichevole, con bilancio di due successi blu-teal e una vittoria per i cavalli selvaggi, conquistata lo scorso 18 febbraio per 14-10.

La sfida con gli Sharks ha messo a dura prova la tenuta atletica dei veneziani, soprattutto del reparto difensivo, ma per l’appuntamento di sabato sera non si registrano defezioni, se non la cronica assenza del linebcker Diego Mondin, per il quale la stagione è già conclusa. Per alcuni isolani tratterà di una sorta di «rimpatriata»: Marco Bettin, Francesco e Alberto Sabinot e Lorenzo Menegazzi hanno infatti vestito in passato casco e armatura Mustangs.

«Il rammarico per la sconfitta con gli squali è ancora tanto, soprattutto dopo esser stati avanti 14-0, ma dobbiamo trarre insegnamento dagli errori commessi, specie nella gestione di alcune fasi d’attacco che non hanno permesso di far rifiatare il reparto difensivo – l’analisi dell’head coach Stefano Brutesco –. Sulla carta quella coi Mustangs potrebbe sembrare una partita agevole, ma il fatto che la capolista Draghi abbia perso quest’anno solo contro i campioni d’Italia dei Barbari Roma e contro i triestini deve far riflettere. Il tempo per recuperare, soprattutto a livello fisico, non è stato molto, ma in questi frangenti, e quando ormai mancano dolo due gare al termine della stagione regolare, motivazioni, tenuta mentale e capacità di sapersi gestire contano più di ogni altra cosa».

Programma week10 e classifica Girone Est: Islanders Venezia-Mustangs Trieste, 14 maggio ore 20.30; Muli Trieste-Guelfi Firenze, 14 maggio ore 21; Giaguari Torino-Draghi Udine, 14 maggio ore 21Barbari Roma Nord-Saints Padova, 15 maggio ore 15. Classifica: Draghi Udine 8 (4-2), Islanders 6 (3-3), Saints Padova 2 (1-4), Muli Trieste 2 (1-5), Mustangs Trieste 2 (1-5).

Giacomo Garbisa


18 Febbraio 2011 - Amichevole - MUSTANGS VS ISLANDERS 14 - 10